Il valore della formazione duale: riprogettare nuovi curricola capacitanti

##plugins.themes.bootstrap3.article.main##

Valerio Massimo Marcone

Abstract

Il saggio intende focalizzare l’attenzione sul valore di una formazione duale. Le attuali Politiche Europee per l’occupabilità sono sempre più indirizzate verso i modelli di apprendimento basato sul lavoro ( work-based learning) al fine di contrastare il persistente aumento della disoccupazione giovanile e dei cosiddetti “Neet” e quindi ridurre il deficit di competenze nelle transizioni scuola-lavoro. La formazione duale inoltre, valorizza i vantaggi dell’alternanza fra apprendimento in aula e apprendimento in azienda ed implica pertanto un collegamento tra apprendimento formale, informale e non formale, in correlazione con le istanze particolarmente sottolineate dall’Unione Europea.


 

##plugins.themes.bootstrap3.article.details##

Sezione
ExOrdium